Questo blog nasce per dare più spazio ai libri che amo e che leggo


Librieparole
Questo blog nasce per dare più spazio ai libri che amo e che leggo.
Oltre alle mie recensioni, qui vorrei ospitare i miei e vostri consigli di lettura e tutto quello che ha a che fare con i libri
e con le parole... in libertà

venerdì 1 giugno 2012

Per te - Venerdì del libro


Il disegno con dedica per Elly

Colgo l’occasione di questo venerdì del libro per raccontarvi la bellissima esperienza che ho avuto ieri.
Nel mio paese c’è stata la giornata Nati per Leggere, che già di per se è una bella iniziativa. Ciò che l’ha resa speciale è stato l’ospite di eccezione: Altan, il papà della Pimpa. Pensate che l'ha disegnata nei primi anni '70 insieme e per sua figlia che all'epoca aveva 2 anni.
Altan per tutto il pomeriggio è stato insieme ai bambini (i genitori erano banditi dalla sala) e ha disegnato con loro i suoi storici personaggi che animano i racconti della Pimpa.
Come collaboratrice della biblioteca ho avuto occasione di pranzare con lui e alla fine della giornata  ha autografato il libro della Pimpa che Pilo legge prima di dormire e ha fatto un bel disegno ad Elly (quello che vedete qui sopra). Avevo in mente un sacco di domande, fargli una sorta di intervista da riportarvi nel blog poi, forse per timore o vedendo quanto lui è riservato, non l’ho fatto. Sono sicura non avrebbe gradito la mia invadenza.
È una persona riservata, taciturna, per lui parlano i suoi modi lenti ed eleganti, il suo volto sereno e disteso. A mio parere un vero signore.
Preso d’assalto più dai genitori che dai bambini non ha gradito l’invadenza dei primi ma si è profondamente gustato la compagnia dei secondi. Con loro ha disegnato infiniti personaggi che poi loro erano liberi di arricchire e colorare.

Tutto intorno, nel frattempo, il paese si animava grazie alle storie e alle favole raccontate e lette dai volontari del circolo LaAV (Lettori ad Alta Voce).
La biblioteca locale era presente con i suoi libri e i miei bimbi hanno fatto incetta di libri in prestito.
Sempre ieri, all’interno della manifestazione, è stato presentato il libro adottato quest’anno da Nati per Leggere e che verrà donato dai pediatri ai bambini che faranno il controllo dei 12 mesi quest’anno.
É lo stesso che io presento a voi ora.

Titolo: Per te. Con CD Audio
Autori: Jovanotti, Tullio F. Altan
Editore: Gallucci
Collana: Gli indistruttilibri
Data di Pubblicazione: Gennaio 2011
ISBN-13: 9788861451650
Pagine: 26
Formato: illustrato cartonato
Reparto: Libri illustrati - Bambini e ragazzi






É un libro dolcissimo e semplice: il testo è la canzone di Jovanotti Per te e le illustrazioni sono di Altan, ragione per cui si trovava ieri all’incontro con i bambini.


Il formato piccolo e cartonato ne fa un libricino ideale per i più piccoli. 


I miei sono ormai grandi ma sono stata felice di riceverne una copia in omaggio.
con questo volumetto partecipo al venerdì del libro promosso da Homemademamma
Buon weekend e buona lettura a tutti.
Cri

19 commenti:

  1. La Pimpa mi ha accompagnata per buona parte della mia infanzia di lettrice del Corriere dei Piccoli... che bello avere una dedica dall'autore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato davvero emozionante vedere la sua mano all'opera.
      Elly e Pilo per tutta la sera hanno colorato le fotocopie che si erano fatti fare.

      Elimina
  2. Adoro Lorenzo Jovanotti e ogni volta che vedo questo librino in libreria lo sfoglio e mi piacerebbe più x me che x mia figlia!;-) non conoscevo l' illustratore e ti ringrazio x la bellissima conoscenza!complimenti x l'esperienza che avete fatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adoro Jovanotti. Traggo sembre conforto e ispirazione dalle sue canzoni.
      ieri giravano voci sulla sua possibile resenza ma non si è visto. Credo sarei svenuta!

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Che bella questa esperienza Cris, io ho fatto un corso per lettori volontari a Marzo organizzato dalla Biblioteca Comunale! E' stao molto interessante!
    La Pimpa è sempre stata la beniamina dei miei bambini quando erano più piccoli! Altan ha creato un mondo colorato e libero che affascina molto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un mondo di disegni tenero e delicato che resiste al passare del tempo e delle mode!
      Io ho solo aiutato nell'oragnizzazione non ho letto ad alta voce, sono troppo timida e mi vergogno da morire!

      Elimina
  5. Invidia profonda per la bellissima occasione!
    Altan e Nicoletta Costa sono i due autori più amati nei primissimi anni (mesi) di vita dei bambini ;D!
    Buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci crederai ma sono anche i miei illustratori preferiti.
      Elly mi dice che sono fissata con Nicoletta Costa... e ha ragione, non manco mai di prorre ai miei bimbi i suoi libri. Ora lei è cresciuta e li apprezza un po' meno e allora li propino a Pilo.

      Elimina
  6. E' la prima volta che vengo a trovarti e non posso che farti per prima cosa i complimenti per la bella foto di apertura del tuo blog: un angolino delizioso che ti invidio :-)
    Lieta di conoscerti tramite il VdL: bella l'occasione di incontro con Altan, la sua Pimpa è adorabile.

    A prsto,
    Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere passata e lieta se vorrai tornare.

      Elimina
  7. Bellissimo questo libro, bellissimo l'incontro. Anche per me la Pimpa è corrierino dei piccoli. E ancora oggi la passione delle mie nipoti.

    RispondiElimina
  8. che invidia. E' stato anche a Milano, ma Alice non stava bene e non glielo ho neppure detto o sarebbe stata una tragedia, alice ha adorato la pimpa e ancora oggi non si staccherebbe dai suoi bei librottini... quindi bravi e grazie di averci detto che tipo è perché me lo domandavo da tempo:) hai soddisfatto una mia curiosità!
    Certo che il connubbio Jovannotti&Altan è magnifico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è apparso come una persona molto discreta e amante dei bambini.
      Voci di corridoio dicevano sarebbe arrivato a sorpresa anche Jovanotti. Non era vero.
      Sarebbe stato troppo, non avrei retto all'emozione.
      Ieri sera io e Pilo abbiamo letto il libricino della Pimpa autografato, lui era tutto orgoglioso.
      Che tenero!

      Elimina
  9. Una mail per te !!!

    RispondiElimina
  10. una persona così... non può non esser dolce..... deve esser stata una di quelle esperienze che uno poi ricorderà per tutta la sua vita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono rimasta davvero contenta come anche i miei bambini, felici di colorare con questo signore dalla penna magica, che come niente faceva uscire i suoi famosi personaggi nel foglio bianco

      Elimina